finché C'è PIZZA C'è SPERANZA

DAL CARCERE ALLE PIZZERIE

Fratelli la Bufala per i ragazzi del penitenziario di Nisida e di Airola. Nel 2010 Fratelli la Bufala avvia una collaborazione con l’associazione no profit “Scugnizzi”, dando vita all’iniziativa “Finché c’è pizza… c’è speranza” con l’intento di aiutare i giovani detenuti dell’I.P.M di Nisida e di Airola a riscattare la propria posizione insegnando loro il mestiere del pizzaiolo.

PIZZERIE DELL’IMPOSSIBILE

Nel cuore di Napoli la prima scuola per pizzaioli con servizio di mensa per i clochard. Il progetto “Pizzeria dell’Impossibile”, promosso e finanziato da Fratelli La Bufala in collaborazione con il Comune di Napoli e l’associazione “Scugnizzi”, nasce nel marzo 2013, con la realizzazione di una scuola per pizzaioli, allocata in via De Blasiis, nel centro storico della città, dove alcuni tra gli ex ospiti di Nisida e di Airola possono imparare l’arte dell’impasto e poi mettersi alla prova offrendo oltre cento pizze al giorno agli ospiti del dormitorio pubblico, e a tutti i cittadini in difficoltà.